Incontri d’estate al Museo Etnografico Sipontino

Anche per questa estate siamo riusciti ad organizzare un minimo di incontri culturali  presso la sede del Museo Etnografico Sipontino.

A nome della Fondazione CENTRO RESIDENZIALE DI STUDI PUGLIESI PROF. MICHELE MELILLO ringrazio calorosamente i relatori che hanno prontamente accolto il nostro invito .

Il tema generale è sempre quello della ricerca legata allo studio delle nostre radici e del nostro territorio .

Cominciamo sabato 4 agosto con una conferenza tenuta dal nostro concittadino prof. Antonio Ciuffreda dell’Università di Bari A. Moro . Il tema sarà “ Tra le sponde dell’Adriatico. Giorgio il Castriota , eroe della nazione albanese e signore del Monte Gargano “ .

L’incontro ricorda i 550 anni della morte di Giorgio Castriota ( 1468/2018 ) , le sue iniziative , le presenze albanesi in Capitanata .

Il giorno 18 Agosto l’amico Aldo Caroleo ,    presidente dell’Archeoclub  di Siponto ci illustrerà alcuni aspetti della “ Siponto Antica Nascosta “ e sicuramente ci renderà ancora una volta maggiormente consapevoli  e responsabili della straordinaria bellezza ed importanza storica di Siponto . Al termine dell’intervento è prevista una visita alla Necropoli tardo antica della Siponto moderna : gli Ipogei di Santa Maria Regina, quelli di Scoppa  in pineta e le tombe sub divo.

Per concludere il ciclo di incontri il giorno 25 Agosto Alberto Cavallini ci intratterrà sul tema dei  Valloni di Pulsano “ . La storia di S.Giovanni da Matera , dei monaci eremiti , la bellezza naturalistica e spirituale degli eremi  che sovrastano il Golfo di Manfredonia ci verrà illustrata dal massimo cultore della materia.

Gli incontri si terranno preso la sede della fondazione e del Museo a Siponto alla piazza S.M.Regina n.2 alle ore 19.00 .

Invitiamo tutti a trascorrere con noi un momento di relax e ricreazione culturale.

Il Presidente della Fondazione

Avv. Dario MELILLO

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *