Con gli occhi (ben) aperti

Con gli Occhi Aperti, il festival di Bottega degli Apocrifi sulle Nuove Generazioni

Il Festival / Focus sulle Nuove Generazioni di Bottega degli Apocrifi ha raggiunto la sua quattordicesima edizione. Dalla drammaturgia alla scena, dalla creazione musicale al canto, dal rito dello spettacolo all’assemblea pubblica. Ecco tutti gli appuntamenti.

La quattordicesima edizione del Festival Con gli Occhi Aperti – ideato da Bottega degli Apocrifi e inserito per il triennio 2017-19 nel progetto Teatri del Gargano, sostenuto dalla Regione Puglia – ha già visto due importanti appuntamenti il 27 aprile, con lo spettacolo in matinée per le Scuole “L’abito nuovo”, e il 12 maggio con la produzione di comunità “inCoro”, che ha portato oltre 700 persone al Castello di Manfredonia.

Il Festival, che col passare degli anni si è andato sempre più delineando come un Focus a tutto tondo sulle “nuove generazioni”, prosegue ora indagando il rapporto dei ragazzi con la scrittura, con la scena, con la creazione musicale, ma anche col Territorio. Di seguito tutti gli appuntamenti:

Sabato 26 maggio ore 20.30 DI PRECISE PAROLE SI VIVE, E DI INSTAGRAM

Avvicinamento alla scrittura di un gruppo di adolescenti immersi nella quotidiana lotta per la normalità, che scoprono come siano i loro difetti a renderli “drammaturgicamente” interessanti.

Liceo “A. G. Roncalli”

POSTI LIMITATI

Mercoledì 30 maggio ore 20.30 CHE C’IMPORTA DEL MONDO (mentre Shakespeare distratto sognava il Mercante di Venezia)

L’odio, la razza, la religione, il denaro visti da chi ha come chiodo fisso l’amore.

Un’azione teatrale, uno spettacolo forse, certamente un pezzo di vita di 35 ragazzi che al Bardo hanno scelto di dare del tu.

Liceo “A. G. Roncalli”

Giovedì 31 maggio ore 19.30 FACCIAMO L’APPELLO. STORIE DI RI-PARTENZE

Un’assemblea pubblica per incontrare chi parte, chi resta, chi torna, chi investe sul territorio.
Un momento in cui la politica ascolta e i ragazzi (si) interrogano, per tracciare insieme una nuova mappa possibile.

A cura dei ragazzi di Ri-generazione Apocrifi

Venerdì 1 giungo ore 19.30 CHE BANDA SUONA!

Ovvero quello che succede a dei ragazzini tra gli 11 e i 13 anni quando la musica diventa un esercizio di libertà.

Istituto Comprensivo Croce-Mozzillo

Martedì 5 giugno ore 20.30 IL SOGNO DI UN QUARTIERE

Momento pubblico di un progetto di quartiere dedicato alla zona Croce, che vede 20 bambini dai 6 ai 10 anni catturare i suoni quotidiani che li circondano e trasformarli in musica.

Progetto “Animiamo il quartiere Croce” dell’Associazione SS. Redentore

Venerdì 8 giugno ore 19.30 GLI IRREQUIETI

100 bambini in coro possono far spuntare i fiori, fermare la pioggia, creare un girotondo contro la guerra e rivendicare il diritto alla felicità. Difficilmente però riescono a stare tutti fermi contemporaneamente.

Istituto Comprensivo Croce-Mozzillo

Sabato 9 giugno ore 20.30 SHAKESPEARE NON ESISTE

E’ una voce che gira per i corridoi delle Accademie più illustri e lascia insonni i più grandi studiosi.

Ma a chi si è innamorato con Giulietta, a chi ha giocato sul filo della follia con Amleto, a chi almeno una volta è stato Asino nel bosco non importa. La pensa così l’Orchestra dei Felici Pochi che gioca irriverente con i più celebri brani musicali composti per le opere di Shakesepare.

Progetto “La casa dei ragazzi e della musica”

Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *